Cosa succederà fra il 10 e l'11 febbraio 2021?


Questa mattina mentre scorrevo con il programma di Astrologia Vedica i prossimi mesi, per scrivere l'articolo sui transiti di Marte, mi sono trovata davanti questa situazione.


Si tratta del quadro astrologico che si creerà fra il 10 e l'11 febbraio 2021. E' a dir poco particolare, come vedete ci sono ben 7 pianeti in Capricorno!


L'orario corrisponde alle 11:00 nel nord-ovest dell'Italia.

Abbiamo un Ascendente Ariete con Marte governatore direttamente in I Casa, insieme ad Urano: grande azione, energia, spinta al cambiamento, alla rivoluzione.


Marte interagisce con Ketu, il Nodo Sud della Luna, a dimostrare che è stato il karma passato a condurre quello stato di cose e l’asse Nodo Nord Toro e Nodo Sud Scorpione è uno dei più ardui e karmici. Parla del bisogno impellente di fare pulizia, di lasciarsi alle spalle le esperienze più basse e violente che si possano compiere, per dirigersi verso una nuova forma di energia, che da distruttiva diventa costruttiva.


Anche dal punto di vista delle Case, avendo come Ascendente il primo segno, il significato è lo stesso e quindi potenziato: Rahu in II Casa e Ketu in VIII. Lasciare tutto ciò che è occulto in senso negativo, esperienze esoteriche volte unicamente ad un riscontro personale per iniziare a creare qualcosa di solido, stabile, duraturo ed armonioso.


Dalla realizzazione di questo Nodo Nord in II Casa Toro, dipende la trasformazione della X Casa su cui fa aspetto. E’ il settore più forte della Carta, corrisponde al Nord e parla di potere, controllo, autorità.

Dentro abbiamo di tutto: i luminari Luna e Sole (dunque sarà il momento della Luna Nuova); Giove debilitato (governatore di IX, casa della spiritualità e della XII il settore che permette di lasciar andare ogni attaccamento); Saturno domiciliato e dunque forte; Mercurio retrogrado che indica cattivo uso della parola, dell’informazione, della comunicazione in generale e si fa portavoce della VI Casa di salute e malattia; Venere ambasciatrice di VII e dunque del settore relazionale e Plutone “trasformatore”.


Nettuno solitario in Acquario XI Casa indica le speranze per un Mondo Nuovo, la famosa era dell’Acquario.


Capisco che tutto questo dica poco a chi non conosce l’Astrologia, ma vi garantisco che alla luce dei fatti odierni su scala mondiale, questo quadro è estremamente significativo.

Potrebbe indicare finalmente il momento della svolta: da un passato manipolatorio da parte dei poteri forti, con tutte le peggiori bassezze umane che stanno lentamente venendo alla luce agli occhi di tutti, ad un futuro di “ricostruzione” su principi basati sulla legge dell’Amore. Dallo Scorpione retto da Marte Dio della guerra, al Toro governato da Venere, dea dell’Amore.

Dall’VIII Casa della morte e della trasformazione alla II Casa delle opere concrete sul piano materiale.


Staremo a vedere cosa accadrà nei prossimi mesi, di sicuro ci sono grandi cambiamenti in arrivo con lo spostamento dei Nodi Lunari il primo ottobre 2020. Approfondiremo questo importantissimo transito nelle prossime settimane.


Nel frattempo il suggerimento è sempre lo stesso: teniamo alte le vibrazioni e non facciamoci soggiogare dalla paura. Teniamo puliti i pensieri con letture ispiranti e conversazioni costruttive. Curiamo le nostre anime con attività creative che possano nutrirle: stare in Natura, disegnare, colorare, dipingere, cantare, suonare, ballare. Frequentiamo persone positive. Solo in questo modo lo Spirito che ci abita sarà alimentato dall’energia che gli occorre per evolvere.