Raccomandazioni per l'uso della coperta orgonica

14 May 2018

Per scoprire che cos'è l'Orgonomia si può leggere l'articolo su Wilhelm Reich

 

Istruzioni per la costruzione sul canale You Tube MKVideos

 

 

  • Mettere la coperta in una fodera per cuscini di dimensioni simili.

  • La faccia che termina con la lana di ferro deve stare rivolta verso il corpo.

  • Quando si applica la terapia orgonica su di una parte del corpo, portare solo una leggera maglietta o, se la coperta è in una fodera di cotone, applicarla direttamente sul corpo. Vestiti spessi isolano il corpo e diminuiscono l'efficacia.

  • Quando non in uso, tenere la coperta in luogo ben aereggiato e al sole se possibile.

  • Evitare che la coperta si bagni (la lana di ferro fa la ruggine).

  • In generale l'efficacia della coperta diminuisce con tempo piovoso e umido.

  • Non applicare sulla testa, tranne che per pochi minuti per volta al fine di curare problemi della pelle (bruciature, ecc.).

  • Tenere la coperta lontana da apparecchiature elettroniche ed elettriche quali telecomandi, cellulari, computer, televisione, altoparlanti, ecc.

  • Applicare la coperta per 5-30 minuti per ogni sessione. A dipendenza della sensibilità individuale, possono essere fatte più sessioni in un giorno. Tra una sessione e l'altra, se possibile, lasciare la coperta in luogo aereggiato e soleggiato. È meglio fare più sessioni corte che poche sessioni lunghe. Questo permette al corpo di eliminare eventuali tossine tra una sessione e l'altra.

  • In generale, basarsi sulla propria sensibilità per stabilire durata e frequenza delle sessioni.

  • In caso di sensazione di sovraccarico, emicranie o nausea in conseguenza all'uso della coperta orgonica, risciacquare la parte del corpo con acqua corrente o fare una doccia.

  • La coperta è indicata per patologie dovute a mancanza di energia eterica. Vi sono anche patologie in cui il disturbo origina da una sovraccarica di energia eterica. In un caso del genere, applicare la coperta con molta cautela e per periodi corti onde poterne valutare l'efficacia.

  • Evitare di applicare la coperta la sera prima di dormire onde evitare di addormentarsi con la coperta sul corpo che potrebbe portare a sovraccarica.

  • La coperta non è indicata in caso di febbre (tende a far aumentare la febbre). È comunque possibile usarla per pochi minuti onde migliorare altri disturbi (tosse per esempio) associati a febbre bassa. Basarsi sull'andamento della febbre e sulla sensibilità individuale. Non usare con febbre alta.

  • La coperta può essere spostata da una parte all'altra del corpo nella stessa sessione per curare disturbi diversi. Evitare di passarla ad un'altra persona senza prima averla fatta "riposare" per un po' di tempo all'aria aperta. In generale è sempre meglio farla "ricaricare" (all'aria fresca e al sole) tra una sessione indirizzata ad un disturbo ed un'altra indirizzata ad un altro disturbo.

 

La coperta è stata utilizzata da me e da famigliari e amici con beneficio per i seguenti disturbi:

 

  • ferite (va applicata immediatamente)

  • punture di insetti (va applicata immediatamente)

  • strappi muscolari

  • contusioni

  • dolori alle ossa

  • dolori ai legamenti

  • dolori all'addome (stomaco, intestino)

  • congestione (per aver mangiato troppo)

  • dolori mestruali

  • bruciature solari

  • tosse

  • bronchite

  • mal di gola

  • artrite (può portare benefici ma è un processo lungo di utilizzo regolare per mesi)

  • fratture ossee (il processo di guarigione può essere accelerato da un'applicazione regolare della terapia orgonica)

 

Le uniche testimonianze di persone che hanno avuto problemi sono state di un amico che ha dormito con la coperta sulla testa (malgrado le mie raccomandazioni!) e si è svegliato con mal di testa, ed un altro amico che ha fatto una grande operazione alla caviglia in cui sono stati esposti dei nervi, e che ha provato ad applicare terapia orgonica dopo l'operazione constatando un aumento dei dolori durante la terapia. Questo fatto l'ha portato a decidere di interrompere la terapia orgonica.

Dalla mia esperienza, non ha un effetto diretto e potente su patologie dovute a virus e batteri. Si può comunque provare ad utilizzarla in casi del genere visto che un generale rinforzamento del corpo eterico può aiutarlo a combattere l'agente patogeno.

A livello geografico, dalla mia esperienza la coperta funziona meglio in quota e in luoghi tropicali in cui l'aria è secca ed il tempo soleggiato. Funziona molto meno bene in luoghi equatoriali caldi e umidi. Questo è dovuto al fatto che con aria secca, l'energia orgonica (etere chimico) nell'atmosfera si trova in uno stato "libero" e può essere accumulato dalla coperta, mentre che con tempo umido si trova nel suo stato più materiale all'interno dell'umidità atmosferica, condizione in cui la coperta non è in grado di accumularla.

 

L'utilizzo non è indicato per alta pressione sanguigna, visto che questo è un disturbo di sovraccarica orgonica dell'organismo. Dalla mia esperienza con mia nonna (che aveva problemi di alta pressione), non sono comunque risultati effetti negativi da una sessione giornaliera di 30 minuti all'interno della scatola orgonica a dimensione umana che ho costruito. Penso ora che anche se il disturbo di pressione alta è dovuto a sovraccarica, forse la sovraccarica è dovuto ad una disfunzione di alcune parti dell'organismo che possono essere migliorate attraverso l'applicazione della terapia orgonica. Comunque, in caso di pressione alta, procedere con molta cautela facendo sessioni corte onde valutare costantemente le condizioni dell'organismo.

 

Wilhelm Reich e altri raccomandano di non utilizzare una coperta orgonica a distanza inferiore a 1000 metri da una linea di alta tensione, e a meno di 50 km da una centrale nucleare. Non ho esperienza riguardo a centrali nucleari, ma per quanto riguarda la linea di alta tensione, non ho personalmente riscontrato problemi. Includo quindi questa raccomandazione quale possibile spiegazione nel caso che qualcuno dovesse riscontrare stati di malessere (mal di testa, nausea) in conseguenza all'uso della coperta orgonica. In generale, l'etere chimico (o energia orgonica) reagisce male in vicinanza di corrente elettrica, campi magnetici e soprattutto radioattività. Sarebbe quindi da verificare che non vi siano anche antenne per cellulari troppo vicine a casa vostra. Seppure teoricamente anche le onde dei Wi-Fi dovrebbero "inquinare" la coperta orgonica, a casa mia si rilevano regolarmente almeno 2-3 reti Wi-Fi, ma non ho per il momento riscontrato effetti negativi nell'uso della coperta orgonica. O non fa nulla, o aiuta. È comunque importante conoscere questi fatti e regolarsi di conseguenza se ci sono problemi. Tipici effetti negativi causati dall'utilizzo di una coperta "inquinata" da radiazioni elettromagnetiche, sono nausea ed emicranie. A me non è ancora mai successo, ma se qualcuno dovesse fare questo tipo di esperienza è consigliato di fare subito una doccia, mettere la coperta all'aria aperta accanto ad un contenitore pieno di acqua (senza bagnare la coperta).

 

Share on Facebook
Please reload