Tema Annuale – Ritorno Solare


Una volta studiato il proprio Tema Natale (se non sai di cosa si tratta puoi leggere l’articolo “Che cos’è il Tema Natale”) è possibile ricorrere all’aiuto delle stelle in occasione del proprio compleanno. Se il Tema Natale ci accompagna per tutta la vita e rappresenta il copione generale della nostra esistenza, il Tema Annuale è paragonabile ad un singolo capitolo.

Ogni anno a ridosso del nostro compleanno, giorno più giorno meno, il sole ritorna esattamente nella stessa posizione in cui si trovava al momento della nostra nascita: nello stesso segno zodiacale e nella stessa posizione in gradi all’interno della costellazione. Se di quel momento (calcolabile da un programma computerizzato) scattiamo la fotografia del cielo, ecco delinearsi una nuova Carta Astrale, cioè la raffigurazione del cielo in quel preciso istante, con i pianeti situati in determinate posizioni all’interno dei segni zodiacali. Questo nuovo Tema ha durata annuale, da un compleanno all’altro e a parte la posizione del Sole, tutto il resto: Ascendente, Luna, Pianeti, Nodi Lunari e Case, sono passibili di essere completamente differenti dal Tema Natale.

Diventa quindi interessante conoscerlo per entrare consapevolmente in sintonia con quello che l’Universo ci chiederà di imparare nei prossimi 12 mesi.

Il nuovo Ascendente ci parlerà dei gusti particolari e degli atteggiamenti caratteriali che avremo nell’anno a venire, è possibile infatti che con un Ascendente molto diverso da quello di nascita, ci sentiremo notevolmente diversi dal solito e forse saremo attirati da colori che prima non ci piacevano, avremo voglia di cambiare look o gusti diversi nel cibo e soprattutto sfumature caratteriali differenti.

Ciò non significa che il Tema Annuale vada a sostituire quello di nascita, semplicemente gli si affianca e lo specializza per quel preciso lasso di tempo.

Avremo anche un nuovo asse nodale di Rahu e Ketu, i nodi karmici della Luna, che ci prospetteranno nuove lezioni da imparare e vecchie abitudini da lasciar andare.

Anche la Luna si troverà molto probabilmente in un segno differente da quello di nascita, arricchendo il nostro corpo emotivo di nuove esperienze e sfumature.

Lo scopo di qualsiasi consulto astrologico non è assolutamente quello di condizionarci, non va vissuto come qualcosa a cui delegare le decisioni della nostra vita bensì come un supporto, un aiuto, uno strumento che ci permette di diventare più consapevoli di noi stessi e dei nostri obiettivi evolutivi. Il Tema Annuale in particolare può essere considerato una sorta di previsione meteorologica dell’anno a venire.

Insieme al lavoro sul Tema Annuale viene fatto anche il punto della situazione rispetto ai Transiti, cioè i movimenti in tempo reale dei Pianeti all’interno dello zodiaco rispetto al Tema di Nascita. In questo modo la previsione per i prossimi 12 mesi è completa e siamo liberi di scegliere se assecondare e seguire le richieste che l’Universo ha in serbo per noi oppure ignorarle ed ostinarci a ripetere per l’ennesima volta sempre gli stessi schemi comportamentali.

In questo sta il bello ma anche la responsabilità del gioco della vita: siamo liberi di scegliere!