Tour Sardegna Archeologica: Santu Antine, Macomer e museo di Cabras

Partiamo presto in direzione Torralba, per visitare il nuraghe Santu Antine che ci era stato caldamente indicato dal buon Peppino a Su Tempiesu.


Lo raggiungiamo in un’ora e mezza circa di macchina.


L’orario estivo di apertura va dalle 9.00 alle 20.00 ed il costo del biglietto è di 6 euro.


Santu Antine è sicuramente fra i più bei nuraghi visitati, sorge nella cosiddetta Valle dei Nuraghi.


È trilobato


e la sua particolarità consiste in due meravigliosi corridoi di forma triangolare che attraversano due dei tre lati del triangolo su cui è costruito.


Come sempre lascio parlare le immagini.



Ha un secondo piano completo, cioè chiuso all’apice a tholos come al primo piano e un terzo piano crollato su cui però è ancora possibile salire proseguendo lungo la scala elicoidale.