Donald Trump – Varshphal 2019


Come promesso andiamo a studiare il Tema Annuale 2019 di Donald Trump, a cui seguirà anche quello del 2020 dato che fra poco più di un mese sarà il suo compleanno.


Si tratta di una combinazione molto polarizzata come si può subito notare a livello grafico.


Questa volta abbiamo come elemento prevalente l’aria: deve avere la testa che scoppia con tutti quei Pianeti in Gemelli e per di più in I casa. Ci sono però più progetti che azioni concrete in questo lasso di tempo, abbiamo infatti poca Terra e nessun Pianeta in un segno attivo (c’è Urano in Ariete ma non rientra fra i Navagraha). Sono invece molti i cambiamenti con ben 7 Pianeti in segni mobili, il che equivale anche a una certa dose di instabilità. C’è molto Dharma, senso del dovere, del fare la cosa giusta e in effetti la forza di Saturno che nel Tema Natale era piuttosto bassa, qui è cresciuta e svetta su tutti gli altri con una percentuale del 204%.


Anche dal punto di vista delle Case c’è più iniziativa che non fatti concreti: molte Kendra che “agitano” l’animo e nessuna Panapara a indicare una qualche concretizzazione.


Tutto è come in una fase embrionale, di progettazione, di tensione ad un’azione nel prossimo futuro. Ci sono ben 6 Pianeti posizionati nel terzo decano del Segno, che indica il futuro appunto.


L’ascendente Gemelli è pieno, la spinta alla ricerca che già avevamo visto nel Tema Natale qui è all’ennesima potenza: cerca la Verità ed è estremamente mentale. L’Ascendente cade in Mrigashira, la stessa nakshatra del Sole di nascita: è la stella indagatrice, il guerriero spirituale alla ricerca della verità.

Come già nel Tema Natale abbiamo Mercurio insieme al Sole, dunque ancora una volta forte perché domiciliato e in quanto governatore di IV e soprattutto di I, dà forza e potere.

C’è anche Marte sull’Ascendente, peggior nemico e governatore di VI e XI che fa pensare a nemici che tramano alle sue spalle.

Abbiamo anche Rahu, il nodo nord, che lo invita a focalizzarsi su di sé e sulle sue reali intenzioni, sui suoi progetti e a farsi messaggero di un importante contenuto. Il V chakra è pieno.

La posizione nodo nord in I casa e nodo sud in VII lo spinge ad affermare in modo originale ed anticonformista le proprie idee, senza lasciarsi influenzare da chi ha intorno. C’è in questa I casa un grande desiderio di rivalsa e di indipendenza.


La VII casa in Sagittario è anche molto occupata e soprattutto carica karmicamente. Non solo abbiamo il nodo sud, ma anche Saturno retrogrado, amico, governatore di VIII e di IX e quindi Guru della carta. Siamo in un Segno dharmico e spirituale, che chiede giustizia e osservanza della Legge Divina. Indica che in questo momento Trump sta facendo di testa sua, non ascolta nessuno e spinge anzi anche gli altri ad andare controcorrente. È contestatore, risveglia le coscienze. Per il fatto che si trova in VII ed è retrogrado, fa emergere il bisogni di recuperare una passata disonestà (per altro già emersa nella lettura del Tema Natale).

C’è anche Plutone retrogrado in Sagittario che conferma nella VII casa un pesante debito karmico relazionale che potrebbe portarlo a subire violente rotture sia nelle relazioni che nelle associazioni e addirittura dei processi. Tutto questo se non opera nell’onestà. È come se fosse in lotta con forze oscure. Non dimentichiamo però la presenza in questo caso amica di Saturno Guru.


La Luna è debilitata in Scorpione come nel Tema Natale e governa la II casa: risorse materiali. Questa volta però cade in una nakshatra differente rispetto alla Luna di nascita: Anuradha, che ha come simbolo un fiore di loto a indicare l’abilità e la perseveranza di fiorire nonostante le avversità. Dona grande coraggio ed è “la stella del successo”.

Insieme a lei c’è Giove retrogrado, neutro, governatore di VII e X. Retrogrado in Scorpione fa sì che in questo lasso di tempo Trump susciti sentimenti estremi: amore o odio, non ci sono mezze misure e che porti avanti da solo la sua battaglia. In VI casa suggerisce ancora una volta disonestà in vite precedenti, che rischia di portare nel presente delle noie legali.


Giove e Luna scambiano reciproco aspetto con Venere domiciliata in Toro XII casa, governatrice anche della V. Invita a lasciar andare la dipendenza affettiva, emotiva, come anche il nodo nord in I casa. Come già visto nel Tema Natale, si tratta della sua problematica più intima e personale.


Per quanto riguarda i transiti in questo stesso periodo di tempo, cioè dal compleanno 2019 a quello 2020, salta all’occhio anche qui una VI casa piena, settore di inimicizie.

C’è in corso un bel transito di Venere in X casa, da aprile a luglio 2020, che lo spinge a dare tutto sé stesso nella carriera.


Teniamo conto che Trump si trova dal 2014 nel Periodo Planetario di Giove, Pianeta per lui retrogrado, quindi carico di karma e situato in II casa, oltre che governatore di V e di VIII. Sono quindi questi i settori in cui è maggiormente chiamato ad agire: cambiamenti radicali nella gestione dei soldi e del suo modo di guadagnarsi da vivere e nell’utilizzo della sua posizione di potere.



TEMA NATALE TRUMP

TEMA ANNUALE TRUMP 2020